In bici attraversa binari con le cuffie, travolto e ucciso da treno

webinfo@adnkronos.com

Un uomo è morto dopo essere stato investito da un treno a Paderno Dugnano, in provincia di Milano.  

La vittima, 47 anni, ha attraversato in sella alla sua bici i binari nonostante il passaggio a livello fosse chiuso. Il macchinista avrebbe provato a frenare e ad allertare il ciclista con gli allarmi elettrici, ma non li ha sentiti perché indossava delle cuffiette.  

L'incidente è avvenuto intorno alle 12.30. Sul luogo sono intervenuti anche gli agenti della polizia ferroviaria, oltre ai carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni e i Vigili del Fuoco del comando provinciale.  

Le cuffie erano ancora in funzione e producevano musica quando sono intervenute le forze dell'ordine. L'uomo era un cittadino senegalese. Dopo l'incidente è stata sospesa la circolazione e i passeggeri di quel treno sono stati trasferiti su un pullman dove hanno proseguito il loro viaggio.