Biden al Congresso: "E' tempo di agire sulle armi, alzare l'età per acquistarle da 18 a 21 anni"

SAUL LOEB / AFP

AGI - Il presidente Joe Biden ha fatto un passo ufficiale per chiedere al Congresso di contrastare la violenza delle armi. Il messaggio è stato fatto in un intervento in prima serata destinato alla nazione, nel momento in cui i Democratici faticano a far passare una legge che aumenti i controlli sugli acquirenti di armi e limiti l'accesso dei giovani a fucili da guerra.

Con toni sobri, parlando dalla Casa Bianca, il presidente ha ricordato le ultime stragi, a cominciare da quella alla scuola elementare di Uvalde, Texas, dove sono stati uccisi diciannove bambini e due insegnanti.

Biden ha parlato dell'America come di un posto che sta diventando "terra di omicidi", da Columbine a Sandy Hook a Parkland, per tornare indietro nel tempo alle stragi nelle scuole. Ricordando la visita a Uvalde e a Buffalo, New York, dove sono stati uccisi dieci afroamericani, vittime dell'odio di un ragazzo bianco suprematista, Biden ha detto che le famiglie delle vittime gli hanno consegnato un messaggio: "faccia qualcosa, faccia davvero qualcosa".

Il presidente ha detto che il Secondo Emendamento, quello che stabilisce, in senso largo, il diritto ad armarsi, "non è assoluto", dunque può essere messo in discussione. "Non è - ha aggiunto - una questione di portare via i diritti a qualcuno, riguarda proteggere i bambini, riguarda proteggere le famiglie. Quante altre carneficine siamo disposti ad accettare?". Il presidente ha elencato una serie di misure che sottoporrà all'attenzione del Congresso.

Quella più importante prevede l'innalzamento da 18 a 21 anni dell'età minima per acquistare armi da guerra. Biden chiede anche controlli preventivi più estesi sia sugli acquirenti sia sui giovani che manifestano tendenze violente o suicide. "Queste - ha commentato - sono misure di buon senso, misure razionali".

Al Congresso, però, la situazione è in stallo: i Repubblicani, sostenuti dai produttori di armi, fanno muro a qualsiasi riforma che restringa il mercato. Anche alcuni esponenti democratici sono titubanti. La Casa Bianca non ha confermato la notizia che Biden andrà al Congresso, la prossima settimana, per fare pressione sui membri di Camera e Senato perchè portino avanti la legge contro armi.

Alla Camera la Speaker Nancy Pelosi ha messo in calendario una seduta dedicata, la prossima settimana, ma le proposte, al momento, non hanno grande possibilità di andare troppo avanti. Al Senato servono almeno sessanta voti per superare il filibuster, cioè l'ostruzionismo, strumento utilizzato dalla minoranza per fermare i lavori della maggioranza. I cinquanta senatori repubblicani sono tutti contrari a una limitazione dell'accesso alle armi.

Sparatoria in Iowa, morte due ragazze

E' di tre persone morte il bilancio di una sparatoria avvenuta nel parcheggio davanti la chiesa Cornerstone di Ames, nell'Iowa. Lo ha riferito lo sceriffo della contea di Story alla stampa locale. Al momento si ritiene che uno delle vittime sia l'autore della sparatoria. Sono in corso le indagini e le forze dell'ordine non hanno rilasciato dettagli sull'arma utilizzata per la sparatoria.

New York approva l'innalzamento dell'età per le semiautomatiche

Lo Stato di New York hanno approvato una legge che innalza l'età minima per l'acquisto di armi semiautomatiche da 18 a 21 anni, nell'ambito di un pacchetto di misure volte ad aumentare il controllo delle armi sulla scia del massacro di Uvalde. "Il nostro pacchetto legislativo sulle armi, leader a livello nazionale, è appena passato in entrambe le camere. New York sta agendo rapidamente per rafforzare le leggi sugli allarmi di sicurezza, colmare le lacune e proteggere le comunità", ha scritto in un breve messaggio il governatore Kathy Hochul, che deve firmare la legge.

In questo modo, New York diventa il primo Stato del Paese a limitare l'acquisto di armi dopo la sparatoria di Uvalde e i recenti omicidi di Buffalo (New York) e Tulsa (Oklahoma). La nuova legge vieta anche la vendita di munizioni che passano attraverso i giubbotti antiproiettile e rivede la cosiddetta legge della "bandiera rossa" per identificare coloro che potrebbero eventualmente causare danni a se stessi o ad altri se in possesso di un'arma. Qualche ora prima, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden aveva esortato il Congresso e il Senato federali a vietare la vendita di armi d'assalto o, in mancanza di ciò, ad innalzare l'età minima per acquistarle da 18 a 25 anni. (AGI)Tpa

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli