Biden annuncia ricorso a riserve strategiche Usa per abbassare prezzo del petrolio

·1 minuto per la lettura

Il presidente Joe Biden annuncia che il dipartimento dell'Energia renderà disponibili 50 milioni di barili di petrolio, provenienti dalle Riserve Srategiche Usa, per permettere un abbassamento dei prezzi al consumo. La mossa, informa una nota della Casa Bianca, si è resa necessaria per affrontare la discrepanza esistente tra la domanda proveniente dall'economia che sta uscendo dalla pandemia e l'offerta di greggio.

Il ricorso alle riserve stragiche di petrolio, riferisce la Casa Bianca, sarà concertato con altre nazioni "consumatrici", comprese "Cina, India, Giappone. Corea del Sud e Regno Unito". Il ricorso a 50 milioni di barili provenienti dalle riserve strategiche Usa sarà articolato in due modalità. Trentadue milioni di barili verranno impiegati nei prossimi mesi, con il ricorso a quantitativi che eventualmente verranno ripristinati "nei prossimi anni" in quelli destinati alle riserve strategiche. Per gli altri 18 milioni di barili si tratterà invece di un'accelerazione della vendita di quantitativi già autorizzati dal Congresso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli