Biden avverte la Cina su possibili attacchi al Taiwan

biden avverte Cina
biden avverte Cina

Il presidente degli Stati Uniti d’America, Joe Biden, è stato chiaro: non permetterà alla Cina di appropriarsi del Taiwan con la forza.

Joe Biden non permetterà che il Taiwan sia preso con la forza

Gli Stati Uniti sono pronti a difendere Taiwan in caso di invasione da parte della Cina. Lo ha detto il presidente Joe Biden in persona, durante una conferenza stampa a Tokyo. Il Capo di Stato degli USA ha aggiunto che non pensa che l’invasione ci sarà, ma ha sottolineato che la Cina sta «giocando con il fuoco».

La replica di Pechino non ha tardato. Un portavoce del ministero degli Esteri cinese ha sottolineato che gli Stati Uniti non dovrebbero difendere l’indipendenza dell’isola “ribelle’ e ha aggiunto che la Cina intraprenderà azioni ferme per salvaguardare la sua sovranità e i suoi interessi.

Nonostante ciò Biden non sembra voler ritrattare, e alla domanda sulla disponibilità americana a essere coinvolti militarmente ha replicato: «Sì. Questo è un impegno che abbiamo preso».

Joe Biden: “Scelta inappropriata prendere Taiwan con la forza”

Il presidente Biden ha ricordato che gli USA sono per il rispetto della «politica della “Unica Cina”, ma questo non vuol dire che la Cina può prendere Taiwan con la forza. […] sarebbe una scelta semplicemente inappropriata, e un’altra azione simile a quella avvenuta in Ucraina da parte della Russia».

Da parte sua però Pechino è convinta che il Taiwan sia un territorio che gli spetti di diritto e necessario da riunificare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli