Biden confida, "Trump mi ha scritto una lettera molto generosa"

Carlo Renda
·Vicedirettore HuffPost
·1 minuto per la lettura
US President Joe Biden sits in the Oval Office at the White House in Washington, DC, after being sworn in at the US Capitol on January 20, 2021. (Photo by Jim WATSON / AFP) (Photo by JIM WATSON/AFP via Getty Images) (Photo: JIM WATSON via Getty Images)
US President Joe Biden sits in the Oval Office at the White House in Washington, DC, after being sworn in at the US Capitol on January 20, 2021. (Photo by Jim WATSON / AFP) (Photo by JIM WATSON/AFP via Getty Images) (Photo: JIM WATSON via Getty Images)

Donald Trump “mi ha scritto una lettera molto generosa”. A dirlo è il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America, Joe Biden. Parlando con i cronisti, Biden ha detto che ”è una lettera privata, per cui non ne parlerò finché non ne parlerò con lui. Ma era generosa”.

Rispettando la tradizione, Donald Trump ha lasciato una lettera per il suo successore, sulla scrivania dello Studio ovale della Casa Bianca. Il primo presidente uscente a inaugurare la tradizione del messaggio al suo successore era stato Ronald Reagan, che aveva scritto a George H.W. Bush “non lasciarti abbattere dai tacchini”. Barack Obama aveva scritto a Donald Trump e quest’ultimo, nonostante lo sgarbo della sua assenza al giuramento di Joe Biden, ha voluto comunque lasciare un messaggio.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.