Biden mette in guardia la Russia: eviti “attività dannose”

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 10 giu. (askanews) - Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha iniziato il suo primo viaggio ufficiale all'estero con un avvertimento alla Russia che dovrà affrontare conseguenze "robuste e significative" se si impegna in "attività dannose".

La Casa Bianca ha indicato che intende coprire una "intera gamma di questioni urgenti" con la sua controparte russa, tra cui il controllo degli armamenti, i cambiamenti climatici, il coinvolgimento militare russo in Ucraina, le attività di cyber-hacking della Russia e l'incarcerazione del dissidente russo Alexei Navalny.

Tre organizzazioni legate a Navalny sono state messe fuorilegge proprio da un tribunale di Mosca per essere "estremiste".

Rivolgendosi mercoledì alle truppe statunitensi e alle loro famiglie presso la base aerea della RAF Mildenhall nel Suffolk, Biden ha affermato che avrebbe consegnato un messaggio chiaro a Putin.

"Non stiamo cercando un conflitto con la Russia", ha detto. "Vogliamo una relazione stabile e prevedibile... ma sono stato chiaro: gli Stati Uniti risponderanno in modo solido e significativo se il governo russo si impegna in attività dannose".

I legami tra Washington e Mosca sono a un punto molto basso su una serie di questioni. Ad aprile, Putin ha accusato le potenze occidentali di cercare di "prendersela con" la Russia e le ha avvertite di non attraversare una "linea rossa".

Biden ha anche detto: "gli Stati Uniti sono tornati e le democrazie del mondo sono unite per affrontare le sfide più difficili e le questioni che contano di più per il nostro futuro".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli