Biden offre di ritirare proposta per incremento corporate tax - fonti

·1 minuto per la lettura
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente Usa Joe Biden ha offerto di abbandonare i piani per un aumento della corporate tax nel corso dei negoziati con i repubblicani su un pacchetto di misure infrastrutturali, una concessione importante da parte del presidente dem che sta lavorando per arrivare a un accordo.

È quanto fanno sapere due fonti vicine alla situazione.

Biden ha proposto di non perseguire i piani di un possibile aumento della corporate tax al 28%, fissando invece un'aliquota minima per le aziende pari al 15%, secondo le fonti.

In cambio i repubblicani dovranno concordare un'ulteriore spesa per le infrastrutture di almeno 1.000 miliardi di dollari, ha detto una delle fonti.

Biden aveva proposto in origine un pacchetto di misure infrastrutturali del costo di 2.250 miliardi di dollari.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)