Biden: papa mi dette conforto per morte di mio figlio, catartico

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 31 ott. (askanews) - "Io ho perso parte della mia anima, ho perso mio figlio Beau. Pochi giorni dopo che era morto mio figlio Papa Francesco è venuto negli Stati Uniti per una visita e io ho chiesto se potevo accompagnarlo a Philadelphia, l'ho fatto ma le ferite erano ancora aperte. Prima di di prendere l'aereo il papa ha chiesto di incontrare la mia famiglia, ci siamo incontrati in un hangar, ha parlato con la mia famiglia, 10-15 minuti, ha parlato di mio figlio Beau: sapeva cosa aveva fatto, chi era, che tipo di uomo era. Ha avuto un impatto catartico sulla mia famiglia. E' stata una cosa importante e io ricordo di aver detto che questo è un uomo che vuole stabilire la pace, la dignità, l'onore non solo nella chiesa cattolica". Lo ha detto il presidente Usa Joe Biden, in conferenza stampa al termine del Summit G20 di Roma.

"Mi chiamò quando vinsi le elezioni e mi ha detto quanto aveva apprezzato il fatto che mi focalizzassi sui poveri e i bisognosi. Non voglio dire altro perchè è una cosa personale ma lui è tutto ciò che io ho imparato dal cattolicesimo: è un uomo onorevole, dignitoso e noi rimaniamo in contatto", ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli