Biden pronto a tagliare piano finanziario da 3,5 trilioni

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 12 ott. (askanews) - Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, è pronto a negoziare un taglio sul suo progetto di legge finanziaria da 3,5 trilioni di dollari per aumentare le possibilità di una sua approvazione da parte del Congresso. Lo ha riferito ai giornalisti la portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki. Secondo quanto riferisce il liveblog del quotidiano britannico The Guardian, consultazioni su come tagliare il conto e come sarebbe un pacchetto più piccolo sono in corso tra alti funzionari della Casa Bianca e il presidente, nonché tra i principali democratici come i senatori Joe Manchin della West Virginia e Kyrsten Sinema dell'Arizona.

A Psaki è stato chiesto se il presidente condivide la strategia della speaker della Camera Nancy Pelosi, che ha poroposto ai parlamentari una versione del disegno di legge "Build Back Better" nella quale meno programmi di spesa riceverebbero maggiori finanziamenti. Quello che Pelosi ha detto, ha spiegato la portavoce del presidente, "è che 'se ci sono meno dollari da spendere, ci sono delle scelte che devono essere fatte' e il presidente è d'accordo... se è inferiore a 3,5 trilioni di dollari, e sappiamo che lo sarà, poi ci sono delle scelte che devono essere fatte", ha aggiunto Psaki.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli