Biden ha revocato l'ordine esecutivo di Trump contro WeChat e TikTok

·1 minuto per la lettura

AGI - Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha revocato l'ordine esecutivo firmato dal predecessore Donald Trump per bloccare le app cinesi TikTok e WeChat sul mercato americano. Lo riferisce la Casa Bianca. Biden ha invece emesso un nuovo ordine esecutivo che prevede lo sviluppo di un quadro normativo "rigoroso" che sulla base di una "analisi incentrata sulle prove" identifichi le applicazioni Internet controllate da entità straniere" che "pongono rischi inaccettabili per la sicurezza nazionale Usa e il popolo americano", in particolare "le applicazioni possedute, controllate o gestite da persone che sostengono forze armate straniere avversarie o attività di intelligence o siano coinvolte in attività informatiche maligne o includano applicazioni che raccolgono dati personali sensibili".

Il dipartimento del Commercio e le altre agenzie federali competenti dovranno sviluppare linee guida per la "protezione dei dati personali e sensibili" da possibili abusi. Trump aveva preso di mira TikTok, app popolarissima tra i più giovani, e WeChat, considerandole non sicure. Il tycoon aveva fatto pressioni perché almeno una delle app venisse venduta ad americani, e aveva firmato un ordine con cui si vietava di scaricarle in Usa, un provvedimento mai messo in pratica perché i giudici lo avevano giudicato non legittimo. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli