Biden sulle elezioni di metà mandato: "Non c'è stata ondata rossa"

Elezioni midterm Biden
Elezioni midterm Biden

Il presidente Joe Biden può in qualche modo dirsi soddisfatto circa l’esito delle elezioni di metà mandato. Nel commentare a caldo, il capo della Casa Bianca ha espresso con soddisfazione che “La gigantesca ondata rossa non c’è stata”.

I punti toccati nel corso della sua lunga riflessione sono stati tuttavia diversi: non solo le elezioni, ma anche la guerra in Ucraina e l’eventualità che Trump si ricandidi nuovamente per la Corsa alla Casa Bianca.

Elezioni midterm, Biden: “Pronto a lavorare con i miei colleghi repubblicani”

Il presidente Biden, parlando delle elezioni ha in particolare affermato: “Indipendentemente da quello che sarà il risultato finale, sono pronto a lavorare con i miei colleghi repubblicani e il popolo americano ha detto chiaramente che si aspetta che anche i repubblicani siano pronti a lavorare con me”. 

Sulla questione Ucraina non ha invece avuto alcun dubbio: “Nel campo della politica estera, spero che continueremo ad avere un approccio bipartisan per affrontare l’aggressione della Russia in Ucraina”.

Su Trump: “Faremo in modo che non diventi di nuovo presidente”

Parlando del suo predecessore Donald Trump ha osservato: “faremo in modo che non diventi di nuovo il prossimo presidente” sulla base di quanto stabilisce la Costituzione statunitense. Infine su Xi Jiping ha dichiarato: “Quando ci incontreremo, voglio indicare quali sono le nostre linee rosse. La dottrina su Taiwan non è cambiata affatto, fin dall’inizio”.