Biden tifoso, le sue passioni sportive

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

La grande passione sportiva di Joe Biden è il football. Il 46° presidente degli Stati Uniti d'America tifa per i Philadelphia Eagles, squadra della Pennsylvania, stato dove è nato nel 1943 a Scranton. Gli Eagles sono una delle squadre storiche del mondo del Football, fondata nel 1931, è da sempre presente nella Nfl.

Nonostante la lunga tradizione Philadelphia non aveva mai conquistato un Super Bowl fino al 2018 quando da sfavorita riuscì a sconfiggere 41-33 i New England Patriots di Tom Brady allo U.S. Bank Stadium di Minneapolis, dove in tribuna a fare il tifo c'era Biden, presente anche nei festeggiamenti sul campo insieme alla squadra allenata da Doug Peterson.

L'amore per la palla ovale del presidente statunitense nasce in gioventù, quando è stato un ottimo ricevitore ai tempi dell’High School e poi ha giocato anche con la maglia dell’Università del Delaware, prima di dedicarsi agli studi di legge. Il neo presidente Usa è molto legato alle squadre dello stato del nord-est degli Stati Uniti. Ad esempio nel 2017 è stato visto assistere a una partita della D-League, lega di sviluppo della Nba, dei Delaware 87ers, squadra 'satellite' dei Philadelphia 76ers.

Cambiando ancora sport Biden ha preso una netta presa di posizione a favore della battaglia per 'l’equal pay' che da tempo portano avanti le calciatrici statunitensi. Mentre Trump si era schierato con la federcalcio e contro l’adeguamento dei premi vittoria a quelli dei maschi, Biden ha chiaramente detto che, dopo la sua elezione, avrebbe tagliato i fondi alla Federazione a meno che questa non fosse adeguata alle richieste delle giocatrici. Questo gli ha portato il supporto del mondo del calcio femminile, in particolare quello di Megan Rapinoe, stella della squadra a stelle e strisce. Il duo Biden-Rapinoe è stato uno dei simboli di questa campagna presidenziale, al punto che la calciatrice si era più o meno scherzosamente proposta come vice-presidente.

Tra gli endorsement sportivi ricevuti dal rappresentante democratico, il più celebre è stato senz'altro quello del fuoriclasse dei Los Angeles Lakers LeBron James che si è speso in prima persona nella campagna elettorale a favore del neo presidente e la sua vice Kamala Harris. Alla vigilia del voto il 'prescelto' ha postato sui suoi profili social un’immagine elettorale con i volti di Biden e Harris e un appello a poche ore dal voto: “Ancora un giorno, dobbiamo cambiare tutto in questo paese e si parte da domani".

James che per tutta la campagna elettorale aveva portato avanti con la associazione no profit 'More Than A Vote' il tema del diritto al voto per le fasce di popolazione più esposte e per sensibilizzare gli elettori sulla necessità di registrarsi presso i seggi come previsto dal sistema di voto statunitense.