Biden: "Una giornata storica per la ripresa economica negli Usa"

·2 minuto per la lettura

AGI - Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha commentato i dati contrastanti diffusi oggi sull'occupazione a dicembre e ha parlato di "una giornata storica per la ripresa economica" negli Stati Uniti.

"Il piano economico di Biden sta funzionando e sta riportando l'America al lavoro", ha affermato il presidente durante una conferenza stampa alla Casa Bianca.

Il tasso di disoccupazione negli Usa ha continuato a diminuire, più del previsto, scendendo al 3,9% a dicembre, vicino al livello pre-pandemia (3,5%).

Ma la più grande economia del mondo ha creato solo 199.000 posti di lavoro nell'ultimo mese del 2021, lontano dai 440.000 previsti dagli analisti, mentre il mercato del lavoro è alle prese con la nuova ondata di Covid, con la variante Omicron che corre anche negli Usa.

Il presidente degli Stati Uniti ha anche affermato di essere fiducioso nella capacità della Fed di prendere le decisioni giuste per adempiere al suo duplice mandato, ovvero la piena occupazione e i prezzi al consumo stabili.

"Non ho dubbi che la Federal Reserve agirà per raggiungere il suo duplice obiettivo di piena occupazione e prezzi stabili e garantire che gli aumenti dei prezzi non prendano piede a lungo termine, con l'indipendenza di cui ha bisogno", ha affermato.

Nel frattempo, l'inflazione ha raggiunto il 6,8% a novembre su base annua, il dato più alto dal giugno del 1982.

"Ma il modo migliore per me (per garantire la piena occupazione e prezzi stabili), come presidente - ha spiegato - è costruire un'economia più produttiva", puntando a "un'economia in crescita in cui le persone abbiano maggiori opportunità, più possibilità di crare piccole imprese”.

Ha quindi aggiunto che c'è stato un aumento del 30% delle richieste di nuove piccole imprese, senza specificare per quale periodo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli