Biden, Xi si incontrano in vista vertice G20 dominato da crisi Ucraina

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden stringe la mano al presidente cinese Xi Jinping durante l'incontro a margine del vertice del G20 a Bali

NUSA DUA, INDONESIA (Reuters) - Il leader cinese Xi Jinping e il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si sono incontrati oggi per un colloquio a lungo atteso, che giunge nel momento in cui le relazioni tra i due Paesi sono ai minimi da decenni per una serie di questioni, da Taiwan al commercio.

I due leader, che hanno avuto il loro primo colloquio di persona da quando Biden è diventato presidente, si sono incontrati sull'isola indonesiana di Bali in vista del vertice del G20 di domani, che si preannuncia carico di tensioni per l'invasione in Ucraina da parte della Russia.

Biden e Xi si sono stretti la mano davanti a una fila di bandiere cinesi e statunitensi durante l'incontro presso il lussuoso hotel Mulia sulla baia di Nusa Dua a Bali.

Tra i temi sul tavolo, secondo le attese, la situazione in Taiwan, in Ucraina e le ambizioni nucleari della Corea del Nord - questioni che incombono anche sul G20, che si terrà senza la presenza del presidente russo Vladimir Putin.

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov rappresenterà Putin al vertice - il primo dopo l'invasione dell'Ucraina da parte della Russia a febbraio - dopo che il Cremlino ha comunicato che Putin era troppo impegnato per partecipare. Il ministero degli Esteri russo ha intanto smentito indiscrezioni secondo cui Lavrov sarebbe stato portato in ospedale dopo il suo arrivo a Bali.

Xi è arrivato a Bali questa mattina per il vertice del G20, Biden ieri sera.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Claudia Cristoferi)