Bielorussia, arrestati 32 russi: volevano destabilizzare Paese

Sim

Roma, 30 lug. (askanews) - La Bielorussia sta indagando per terrorismo dopo l'arresto di 32 cittadini russi. Lo ha dichiarato oggi alla stampa il segretario di Stato del Consiglio di sicurezza, Andrei Ravkov.

Secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa russa Ria Novosti, ieri Minsk ha notificato a Mosca l'arresto di 32 russi con l'accusa di voler destabilizzare il paese in vista delle presidenziali del 9 agosto. La Bielorussia ritiene che i russi arrestati siano membri del gruppo paramilitare Wagner.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.