Bielorussia inizia le esercitazioni militari su larga scala

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko in Russia,

(Reuters) - Le forze armate della Bielorussia hanno lanciato esercitazioni su larga scala per valutare la preparazione delle truppe al combattimento, secondo quanto affermato dal ministero della difesa di Minsk in un comunicato.

La Bielorussia è un alleato chiave della Russia, che ha invaso l'Ucraina alla fine di febbraio subito dopo aver tenuto esercitazioni congiunte con Minsk che le avevano permesso di spostare le proprie forze vicino al confine settentrionale dell'Ucraina. La Russia chiama le sue azioni in Ucraina una "operazione militare speciale".

"È previsto che le esercitazioni comportino il movimento di un numero significativo di veicoli militari, che potrebbe rallentare il traffico sulle arterie stradali", si legge nel comunicato del ministero bielorusso.

Il ministero ha detto che le esercitazioni non costituiscono una minaccia per i propri vicini o per i paesi europei in generale.

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha parlato con il proprio omologo russo Vladimir Putin ieri e i due hanno discusso l'operazione russa in Ucraina, tra le altre questioni, secondo le dichiarazioni ufficiali.

Le aree dell'Ucraina adiacenti alla Bielorussia, tra cui anche la capitale Kiev, sono state attaccate dalle forze russe nella fase iniziale dell'invasione, ma ora la Russia ha concentrato la propria offensiva nelle regioni orientali e sudorientali dell'Ucraina.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli