Bielorussia, migranti. Putin: non c’entro. Biden “preoccupato”

·1 minuto per la lettura
featured 1538862
featured 1538862

Milano, 13 nov. (askanews) – “Voglio che tutti lo sappiano. Non abbiamo assolutamente nulla a che fare con questo. Tutti stanno cercando di renderci responsabili delle cose, per qualsiasi motivo e senza alcun motivo. Le nostre compagnie aeree non trasportano queste persone. Nessuna delle nostre compagnie lo fa”.

Il presidente russo Vladimir Putin afferma in un’intervista trasmessa sulla tv di stato che Mosca non ha nulla a che fare con la crisi dei migranti al confine tra Bielorussia e Polonia.

Ma Varsavia continua ad accusare i russi di lavorare con Minsk per orchestrare l’invio di migliaia di migranti al confine dell’UE. In questo video la polizia di confine polacca annuncia di aver respinto un nuovo tentativo di passare: i migranti, dicono, sono stati dotati di gas lacrimogeni.

Scatenando una crisi che viene osservata da vicino dalla Nato e a cui il presidente Usa Joe Biden guarda con “grande preoccupazione”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli