Bielorussia valuta petrolio Azerbaigian da oleodotto Odessa-Brody

Dmo

Roma, 22 gen. (askanews) - Azerbaigian e Bielorussia stanno valutando, tre le varie opzioni, di utilizzare l'oleodotto Odessa Brody per fornire il greggio azerbaigiano a Minsk. Lo ha reso noto il portavoce della compagnia petrolifera statale dell'Azerbaigian (SOCAR) Ibragim Akhmedov parlando a Sputnik.

La notizia arriva dopo che ieri il presidente bielorusso Alexander Lukashenko aveva dichiarato che per migliorare l'efficienza delle vendite dei prodotti di esportazione derivati dal greggio Minsk avrebbe valutato l'acquisto di greggio da altri mercati diversi da quello russo. L'Azerbaigian, attraverso SOCAR, aveva fatto sapere di essere pronta a fornire il petrolio ma di non avere ancora nessun accordo con la Bielorussia.