Bielorussia, von der Leyen: "Congelati 3 mld aiuti Ue finché non diventa democrazia"

·1 minuto per la lettura

Il dittatore bielorusso Aleksandr Lukasehnko "deve capire" che azioni "assolutamente inaccettabili" come il "dirottamento" di un aereo Ryanair comportano "conseguenze serie. Stasera discutiamo di diverse opzioni di sanzioni: contro individui coinvolti nel dirottamento, ma anche contro imprese ed entità economiche che finanziano il regime. E anche sanzioni contro il settore dell'aviazione civile in Bielorussia". Lo dice la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, a margine del Consiglio Europeo a Bruxelles.

Il giornalista bielorusso "Roman Pratasevich - continua von der Leyen - deve essere rilasciato immediatamente: faremo pressione sul regime finché non rispetterà la libertà di stampa e opinione. Infine, ci sono 3 mld di euro di investimenti pronti nell'Ue, congelati finché la Bielorussia non diventerà una democrazia", conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli