Biennale Architettura, Cicutto: è passato un anno, ma non invano

·1 minuto per la lettura
featured 1271902
featured 1271902

Venezia, 12 apr. (askanews) – “E’ passato un anno, ma a differenza dell’anno scorso siamo qui per dirvi che la Mostra internazionale della Biennale di Venezia apre il 22 maggio del 2021”. Lo ha detto il presidente della Biennale di Venezia Roberto Cicutto nella conferenza stampa digitale di presentazione della Biennale di Architettura, che si terrà in presenza da maggio a novembre, dopo il rinvio dello scorso anno.

“E’ passato un anno – ha aggiunto Cicutto – ma non è stato un anno perso. Come diceva Ermanno Olmi: non pensate che i tempi morti siano inutili, sono molto importanti se servono a comprendere che cosa dovevamo e dobbiamo fare e quali sono gli obiettivi del nostro agire. Una cosa molto importante per tutti coloro che come la Biennale aiutano la creatività, aiutando gli artisti a compiere il loro dovere, anche sociale e morale. Io credo che quest’anno in più che ha avuto la Biennale di Architettura non sia stato un anno perso, anche se è stato un anno nel quale abbiamo tutti dovuto affrontare delle emergenze molto gravi”.

La 17esima edizione della Biennale Architettura è diretta da Hashim Sarkis e affronta il tema cruciale, pre e post pandemia, del come sia ancora possibile oggi vivere insieme. “How will we livw together?”.