**Biennale Arte: Franceschini, sarà Eugenio Viola curatore Padiglione Italia 2022**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 mag. – (Adnkronos) – Il ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha scelto il curatore del Padiglione Italia della 59/a Esposizione Internazionale d'Arte della Fondazione La Biennale di Venezia, che verrà realizzata da Cecilia Alemani.

Al termine della selezione a inviti, promossa dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea, il ministro, nella terna sottopostagli dal direttore generale, Onofrio Cutaia, ha infatti individuato nel progetto di Eugenio Viola la proposta che rappresenterà il nostro Paese dal 23 aprile al 27 novembre 2022 alle Tese delle Vergini dell'Arsenale, dove da quindici anni ha sede il Padiglione Italia. "L'esposizione proporrà una riflessione sulle urgenze dell'Italia di oggi, suggerendo chiavi di lettura e soprattutto di risoluzione e riscatto alla situazione attuale attraverso la creazione di un percorso", spiega il MiC.

"Per una Biennale d’arte curata per la prima volta da una donna italiana – ha dichiarato il ministro Franceschini – il Padiglione Italia non può che essere portatore di una visione creativa, ambiziosa e innovativa come quella di Eugenio Viola, capace di indagare a fondo i profondi mutamenti innescati dalla pandemia nella nostra società".