Arriva Big Snow: allerta meteo nel nord Italia

Arriva Big Snow: allerta meteo nel nord Italia

Il nome non è dei più tranquillizzanti: Big Snow. Così è stato chiamato il ciclone in avvicinamento verso l’Italia e che già da oggi sta portando un netto peggioramento del tempo e un abbassamento delle temperature. Le precipitazioni sono già cominciate su Sardegna e le regioni del centro-nord (soprattutto Piemonte), ma la vera attesa è per la neve, che inizierà a scendere in serata e che colpirà tutto il nord Italia nella giornata di domani.

Allerta meteo, quindi, soprattutto sul’Emilia Romagna, che si prevede sarà la regione maggiormente colpita dal fenomeno e dove sono attesi 50 centimetri di neve anche in pianura. La Protezione Civile ha già diramato un bollettino segnalando neve, ma anche vento forte, mare agitato sulla costa romagnola e criticità idrogeologiche e idrauliche sull’Appennino Orientale. Si segnala anche di fare attenzione perché le strade potrebbero diventare impraticabili.

Non solo l’Emilia Romagna, ovviamente, sarà colpita da Big Snow, l’intenso vortice ciclonico di origine atlantica colpirà infatti anche il resto del centro nord. Le preoccupazioni principali si concentrano però su Veneto, Liguria e Piemonte. In Veneto previsto un drastico calo delle temperature (Cortina ha già fatto segnare -11°) ed è previsto anche un forte vento di Bora. Il maltempo provocherà parecchi disagi anche a Venezia, dove la pioggia porterà a un probabile allagamento di circa il 10% del centro storico.

Preoccupa anche la situazione in Liguria, i territori di Genova e Savona sono in stato di allerta; ma tutto il ponente e levante della regione sono in stato di attenzione. Già ieri è scesa la prima neva, ma dovrebbe essere solo un assaggio di quello che si vedrà a partire da questo pomeriggio e soprattutto per tutta la giornata di domani. Venti gelidi, temperature in ribasso, neve in alta quota che potrebbe arrivare anche sulla costa.

Grandi nevicate anche in Piemonte, tanto che su Cuneo potrebbe registrarsi anche un metro di neve. Non sarà risparmiata Torino, su cui potrebbero scendere 25 centimetri di neve. Situazione più tranquilla in Lombardia: qualche timida nevicata dovrebbe farsi vedere anche a Milano, anche se a venir colpiti maggiormente saranno i centri meridionali della regione, più vicini all’Emilia. Prevista neve a Pavia, ma anche nel lodigiano, nel cremonese, nel mantovano.

Attenzione rivolta anche verso le regioni di Lazio e Campania, dove sono attese grandi piogge a partire dalla sera di mercoledì. A partire da sabato mattina, invece, il tempo volgerà nuovamente al bello.