"Biglietto, prego" e il narcotrafficante viene arrestato in treno

webinfo@adnkronos.com

Sorpreso sul treno regionale proveniente da Roma privo del biglietto mercoledì scorso, un cittadino nigeriano ricercato per reati connessi con il traffico internazionale di stupefacenti è stato arrestato. Gli operatori della Polizia Ferroviaria di Foligno, intervenuti per l'irregolarità di viaggio, hanno approfondito i controlli scoprendo che il 26enne extracomunitario era destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il sabato precedente, dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata.  

Lo straniero è stato arrestato e associato presso la casa di reclusione di Spoleto, a disposizione dell’A.G. procedente.