Bilaterale Italia-Francia, la dichiarazione congiunta - Libia -2-

red/Mgi

Roma, 27 feb. (askanews) - Si tratta oramai di mettere in atto le conclusioni di Berlino. Francia e Italia condannano pertanto con fermezza tutte le interferenze esterne e le violazioni dell'embargo delle Nazioni Unite sulle armi, che alimentano il confronto militare, l'impiego di milizie e di mercenari stranieri nel Paese, gli attacchi contro la popolazione e le infrastrutture civili nel conflitto, nonché l'impiego delle risorse locali come strumento di guerra o come fonte di finanziamento delle milizie.

Francia e Italia chiedono inoltre che sia messa fine quanto prima al blocco della produzione petrolifera, e che siano anche adottate appena possibile misure che consentano un'equa e trasparente distribuzione delle risorse del Paese. (Segue)