Bill Gates lascia cda Microsoft per avere più tempo per filantropia

Asa

Milano, 13 mar. (askanews) - Bill Gates ha deciso di dimettersi dal consiglio di amministrazione di Microsoft per dedicare più tempo alle attività filantropiche. Lo riporta la Bbc. Uno degli uomini più ricchi del mondo, Gates, 65 anni, ha anche lasciato il consiglio di amministrazione della holding di Warren Buffett, Berkshire Hathaway. Il fondatore di Microsoft aveva già fatto un passo indietro nel 2008, rinunciando a ruoli che richiedessero un impegno quotidiano in azienda.

Annunciando la sua ultima mossa, Gates ha affermato che la società "sarà sempre una parte importante del lavoro della mia vita". Ha però anche aggiunto che non vede l'ora "che arrivi questa prossima fase come un'opportunità per mantenere le amicizie e le collaborazioni che hanno significato di più per me, continuare a contribuire a due società di cui sono incredibilmente orgoglioso e dare la priorità al mio impegno per affrontare alcune delle sfide più difficili del mondo".

Gates ha fondato nel 2000 con la moglie la Fondazione Bill & Melinda Gates che si occupa di La Fondazione Bill & Melinda Gates che promuove progetti educativi, sanitari e contro la povertà. Annunciando le sue dimissioni dal cda di Microsoft il 65enne ha detto di volersi concentrare sulla "salute e lo sviluppo globale, sull'istruzione e sulla lotta ai cambiamenti climatici".