Bimba caduta dal terzo piano nel Salernitano, arrestato il padre

Bimba caduta dal terzo piano nel Salernitano, arrestato il padre (Getty Images)
Bimba caduta dal terzo piano nel Salernitano, arrestato il padre (Getty Images)

I carabinieri hanno arrestato il padre della bimba di due anni precipitata domenica mattina dal balcone al terzo piano di una palazzina di Fisciano (Salerno). Lo si apprende da fonti investigative. Al momento non è nota l'esatta dinamica dell'accaduto.

VIDEO - Catania, Elena uccisa a 5 anni dalla mamma

Il fatto si è verificato in Corso San Vincenzo, a pochi metri dal Comune. E' probabile che l'impatto a terra sia stato attutito da una rete di ferro che si trova nell'area sottostante l'edificio. La piccola ha riportato una frattura alla spalla e diverse escoriazioni al volto ma, fortunatamente, non è in pericolo di vita.

Quando i volontari de "La Solidarietà" di Fisciano sono arrivati sul posto, la bambina piangeva ed era chiaramente spaventata. Trasportata d'urgenza al "Ruggi" di Salerno, è stata presa in carico dai medici del reparto di pediatria. Successivamente è stato disposto il trasferimento nell'ospedale del capoluogo "Santobono" di Napoli.

Per l'esatta ricostruzione di quanto accaduto si attende l'esito dei rilievi effettuati dal personale della scientifica, coordinato dal sostituto procuratore del Tribunale di Nocera Inferiore, Roberto Lenza.

VIDEO - Elena Del Pozzo, finito rito funebre in cattedrale Catania, lacrime e applausi