Bimba di 5 anni ha mal di pancia da giorni, i medici: "Sospetti abusi sessuali"

HuffPost

Da giorni lamentava dolori alla pancia così, quando la mamma l’ha portata al Pronto soccorso, i medici hanno capito subito che qualcosa non andava: la bambina, di soli 5 anni, sembrava aver subito una violenza. Un’ipotesi che sarebbe stata poi avallata in sede di visita ginecologica. La vicenda si è consumata a Mantova dove ora gli agenti della Squadra Mobile, coordinati dalla Procura, stanno cercando di fare chiarezza.

Stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, i fatti sarebbero emersi nella serata di lunedì, dopo la visita al pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Carlo Poma.

Già dai primi accertamenti nei medici aveva iniziato a insinuarsi il dubbio di una possibile violenza. Dubbio che è stato poi confermato dal ginecologo che, chiamato dai colleghi del pronto soccorso, ha eseguito sulla piccola ulteriori accertamenti e ha riscontrato contusioni sospette.

La bimba, dopo le visite, è stata ricoverata per un paio di giorni. L’ospedale ha trasmesso la segnalazione che ha fatto partire immediatamente le indagini, su cui c’è il più stretto riserbo.

Ciò che è necessario capire, ora, è se effettivamente la piccola sia stata oggetto di violenza e dove l’episodio si sia verificato. Se in ambito familiare, in casa o in altro ambiente. Da quanto emerge, si tratterebbe di un ambito familiare regolare, senza evidenti problemi.

Gli inquirenti sono impegnati a ricostruire quali siano state le persone e i luoghi frequentati dalla bambina negli ultimi giorni. I genitori saranno ascoltati e anche la piccola, nei prossimi giorni, sarà probabilmente sentita in ambiente protetto alla presenza di specialisti.

Continua a leggere su HuffPost