Bimba di 6 mesi azzannata dal pitbull di famiglia: è grave

Una bimba è stata azzannata dal pitbull di casa

A Fermo, nelle Marche, una bimba di soli 6 mesi è stata azzannata dal cane di casa: un pitbull. L’episodio si è verificato presso la casa di famiglia, quando il cane le ha morso la testa e continuato ad accanirsi su di lei, provocandole delle gravi ferite.

Bimba azzannata dal pitbull di casa

Appena giunti in pronto soccorso, i genitori si sono visti portare la bimba in rianimazione, sotto shock e con il rischio di morire. Aveva perso molto sangue durante l’aggressione, pertanto risultava gravemente anemica. Una volta intubata, la bimba è stata trasportata di urgenza all’Ospedale Salesi di Ancona per essere sottoposta ad un intervento neurochirurgico.

È andato tutto bene e le condizioni post operatorie della piccola sono stabili, presso il reparto di rianimazione pediatica. Per il momento viene tenuta in stato di coma farmacologico e respira attraverso ventilazione meccanica, sono state necessarie diverse trasfusioni ed esami radiologici per poter scongiurare il peggio.

Azzannata alla testa

È successo verso l’ora di pranzo: il cane, una volta azzannata la testa della bimba, non si è più staccato. Il padre, proprietario dell’animale, è intervenuto immediatamente, riuscendo però a liberarla dalla presa solo dopo diversi tentativi.

Le Forze dell’Ordine stanno cercando di ricostruire l’accaduto, non sono ancora chiari i motivi che hanno portato il cane di casa ad attaccare la piccola anche se è chiaro che, quando si parla di animali, spesso un vero motivo non c’è. Una tragedia simile, è avvenuta anche negli Stati Uniti: un giovane 25enne ha perso la vita a seguito dell’attacco del suo pitbull.