Bimba si ustiona con l’acqua della pasta, è grave

bimba ustionata

Gravissimo incidente domestico nel modenese, dove una bambina è rimasta seriamente ferita a seguito di alcune ustioni riportate in un incidente domestico. La piccola, di 9 anni, si sarebbe rovesciata addosso una pentola contenente acqua bollente per la cottura della pasta, mentre la madre stava preparando il pranzo. Immediato il trasporto in ospedale, al centro grandi ustionati di Parma, dove i medici hanno valutato il ricovero in prognosi riservata.

Bimba si ustiona con l’acqua bollente

L’incidente è occorso domenica mattina, attorno alle 13. La madre stava cucinando quando la bimba ha accidentalmente urtato la pentola per la pasta, rovesciandosi addosso l’acqua bollente. Tutto è accaduto in pochi secondi, mentre a casa con lei c’erano la mamma e il papà. Sono stati proprio i genitori i primi a far scattare l’allarme ai soccorritori che sono giunti sul posto con un’ambulanza e l’elisoccorso. Giunti nell’abitazione, i soccorritori hanno valutato il quadro clinico della vittima, decidendo per il trasporto al centro grandi ustionati di Parma. Al momento la piccola è ricoverata sotto stretta osservazione e la prognosi è riservata.

Ustioni al braccio

Le informazioni in merito alla vicenda sono frammentarie, ma sembra che gli schizzi bollenti non abbiano colpito la bambina al volto, ma al braccio. I medici attenderanno 72 ore per poi sciogliere la prognosi e valutare l’entità delle ustioni riportate. I genitori, da Modena hanno subito raggiunto la città ducale per stare accanto alla piccola in ospedale.