Travolti da suv davanti all'asilo: grave una bimba

webinfo@adnkronos.com

Investiti da un suv davanti all'asilo. Hanno un'età compresa tra l'anno e mezzo e quasi tre anni i bimbi rimasti coinvolti nell’incidente provocato dalla vettura che, parcheggiata in leggera salita, improvvisamente è indietreggiata investendoli davanti ad un asilo di Chieri. La più grave è una bimba di quasi tre anni ricoverata al Regina Margherita in prognosi riservata e per la quale di sta ancora valutando l’intervento: la piccola ha riportato un politrauma, in particolare lesioni al cranio, al torace e all’addome. Altri due bimbi - di quasi due anni - hanno riportato varie contusioni e sono stati portati anche loro al Regina Margherita, uno in codice giallo e uno in codice verde. Un quarto bambino di due anni è stato invece medicato sul posto per alcune escoriazioni; altri bimbi sono rimasti illesi nonostante il grande spavento. A quanto si apprende l'auto che ha investito il gruppo è di proprietà del padre della titolare dell'asilo: i carabinieri hanno sequestrato il suv. Quello che gli investigatori vogliono accertare è se a causare il movimento della vettura, che all’improvviso ha iniziato a indietreggiare, sia stato un guasto tecnico o altro. "E' stato un incidente nel parcheggio scolastico. Per fortuna i bimbi coinvolti non sono molti e uno solo di loro purtroppo è grave - dice all’AdnKronos una delle titolari della struttura, raggiunta telefonicamente e scossa per l’accaduto - Ora tutta la nostra attenzione è rivolta alle persone coinvolte in questo incredibile incidente".