Bimbo di 3 anni ricoverato a Firenze per meningite: prognosi riservata

bimbo ricoverato meningite firenze

Un bimbo di 3 anni è stato accompagnato all’ospedale di Firenze dai genitori: il piccolo è stato ricoverato per meningite. Da quanto si apprende inoltre, dapprima sarebbe stato accolto nella struttura Santo Stefano di Prato, mentre in seguito i medici lo avrebbero trasferito al Meyer. La prognosi rimane riservata, ma secondo i media locali, il piccolo ha contratto un’infezione da meningococco di tibo B. Il bambino è in condizioni stabili e non sembra grave, ma la situazione rimane monitorata. I primi sintomi che ha presentato non appena giunto nella struttura ospedaliera erano febbre e vomito.

Firenze, bimbo ricoverato per meningite

Un altro caso di meningite ha colpito la città di Firenze: un bimbo di 3 anni è stato ricoverato al Meyer n prognosi riservata. Il piccolo, secondo alcune fonti locali, avrebbe contratto un’infezione da meningococco di tipo B. Nonostante il bimbo risponda bene alle terapie e le sue condizioni siano stabili, la situazione resta monitorata. I genitori lo hanno accompagnato all’ospedale nella giornata di mercoledì 20 novembre. Accolto prima al Santo Stefano di Prato, il piccolo si trova ora nel reparto pediatrico del Meyer di Firenze.

Appena arrivato in ospedale il bimbo ha presentato sintomi febbrili e vomito. Un’attenta collaborazione tra i pediatri dell’Ospedale Santo Stefano, il laboratorio di analisi di Prato e l’Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer ha permesso di scoprire la diagnosi di meningite. Tuttavia, l’Asl non ha voluto diffondere informazioni rispetto alla situazione vaccinale del bimbo. Infine, è noto che il piccolo di 3 anni frequentava la scuola dell’infanzia.