Bimbo va in overdose dopo aver masticato una gomma alla nicotina

bambino gomma nicotina

Una giovane mamma di 23 anni del Regno Unito ha raccontato i terribili momenti vissuti quando si è accorta che il figlio di due anni stava rischiando di morire dopo aver masticato per errore una gomma alla nicotina.

Bimbo ha masticato una gomma alla nicotina

In base a quanto raccontato dalla stessa mamma, Sophie Balint, di 23 anni, il piccolo Tommy, di soli 2 anni, era assieme al fratello maggiore Ozzi, di 4 anni, quando hanno trovato la gomma da masticare alla nicotina in un cassetto. “Stavamo ridipingendo la casa di mia madre e i bambini sono entrati nella stanza e hanno pensato che fosse una gomma“, ha dichiarato la giovane mamma. Per poi aggiungere: “La gomma è rimasta in bocca per un paio di minuti e mio figlio ha iniziato a piangere. Da lì ha cominciato ad ammalarsi e dopo circa 15 o 20 minuti giaceva sul pavimento. Non riusciva ad alzare le braccia e aveva gli occhi vuoti “.

Dei veri attimi di terrore, quelli vissuti dalla mamma, che dopo essersi accorta di quanto accaduto è prontamente intervenuta, ma era troppo tardi. Grazie ad un vicino di casa sono riusciti a dargli il primo soccorso e lo hanno portato subito in ospedale. I medici, quindi, hanno diagnosticato una overdose, ma fortunatamente la dose non era così alta da compromettere i suoi organi. Il piccolo Tommy si è subito ripreso e ora sta bene. Mamma Sophie Blint, comunque, ha voluto condividere la sua storia per invitare tutti i genitori a prestare attenzione. Spesso ritenute innocue, infatti, queste gomme possono rivelarsi potenzialmente mortali per i bambini.