Binario lesionato: fermati i treni sulla linea Domodossola-Milano

binario lesionato

Martedì mattina sulla linea ferroviaria che collega la città di Domodossola a Milano, nel tratto tra Verbania e Stresa, un binario si è lesionato. La circolazione dei treni è stata interrotta e il traffico ferroviario è andato in tilt. L’ufficio stampa di Rfi è al lavoro per far tornare la situazione alla normalità nel minor tempo possibile. Purtroppo, però, sono inevitabili i ritardi sulle linea Domodossola-Gallarate-Milano. Gli addetti in servizio nella sala di controllo hanno riprogrammato i treni che potranno subire ritardi fino a 80 minuti. Sono in corso, infine, le indagini sulle possibile cause del deterioramento del binario che verrà sostituito.

Binario lesionato: caos in stazione

Intorno alle 7 del mattino di martedì 15 ottobre è stato rilevato un binario lesionato nel tratto ferroviario Verbania-Stresa, sulla linea che collega Domodossola-Gallarate-Milano. Rfi ha spiegato che “il guasto non ha causato nessun problema per la sicurezza dei passeggeri”. Tuttavia, le ripercussioni sui treni sono notevoli: si registrano ritardi fino a 80 minuti.

Nella stessa mattinata, inoltre, è saltato anche il “rilevamento dei treni”, ovvero lo strumento di annuncio di eventuali ritardi o comunicazioni relative ai treni. Il sistema, come ha spiegato Trenord, riguarda tutte le stazioni ferroviarie della Lombardia. Perciò “le informazioni sull’andamento dei treni in tempo reale non sono al momento attendibili” ha scritto la compagnia sui social.