Birmania, Ban Ki-moon elogia Suu Kyi per disponibilità a compromesso

Rangoon (Birmania), 1 mag. (LaPresse/AP) - Il segretario generale delle Nazioni unite Ban Ki-moon ha elogiato la leader dell'opposizione birmana Aung San Suu Kyi per avere accettato un compromesso politico, rinunciando alla richiesta di modificare il giuramento dei deputati in Parlamento. Dopo l'incontro di oggi, Ban ha detto di ammirare la decisione di Suu Kyi di rinunciare alla sua richiesta sul giuramento, che domani verrà pronunciato dai membri del suo partito eletti per l'Assemblea. Negli incontri con la leader di opposizione e con il presidente Thein Sein, Ban ha dichiarato di avere incoraggiato le parti alla flessibilità, alla saggezza e al compromesso, in modo da superare i disaccordi. Il segretario generale ha poi invitato l'Occidente ad alleggerire le sanzioni contro la Birmania, affermando che tale azione incoraggerebbe ulteriori riforme.

Ricerca

Le notizie del giorno