"Bisogna arrivare all'immunità di gregge" (Ilaria Capua)

Plg/Int9
·1 minuto per la lettura

Roma, 27 ott. (askanews) - In attesa che si arrivi a scoprire e produrre un vaccino anti-Covid bisogna arrivare all'immunità di gregge facendo girare il virus lentamente. E' quanto afferma la virologa Ilaria Capua in una intervista al Corriere della Sera. Secondo la virologa italiana, che vive negli Stati Uniti, sono in realtà tre le cose da fare: "in primo luogo, arrivare all'immunità di gregge facendo girare il virus lentamente, perché, se gira troppo velocemente , invece dell'immunità di gregge avremo le pecore morte. Bisogna stare lontani e distanziarsi in modo che l'indice di contagio sia basso, mantenere sotto soglia la circolazione virale ed immunizzarsi piano piano. Poi il vaccino darà il suo contributo. Queste convergenze fanno si che si arriverà a un punto in cui l'infezione si sarà endemizzata. Nel momento in cui si crea questo equilibro tra virus circolante e anticorpi, il Covid appena entra in contatto con una persona viene bloccato. Fra qualche anno, diventerà io mi auguro il nuovo virus del raffreddore".