A Bit di Milano in vetrina bellezze ed eccellenze della... -2-

Psc

Napoli, 10 feb. (askanews) - Alla conferenza stampa ha partecipato il direttore dell'Agenzia regionale del Turismo Luigi Raia che ha rimarcato "il valore strategico di una programmazione che può contare sul contributo di una rete territoriale e sul valore aggiunto di una regia regionale". È stato poi presentato il progetto "Destinazione terre del Bussento", un accordo territoriale tra istituzioni locali con Rete Destinazione Sud, presieduta da Michelangelo Lurgi. Illustrato anche il programma della III edizione dell'evento "Eruzione del gusto", in programma nel Museo nazionale di Pietrarsa il prossimo ottobre seguita da una performance degli chef Michele Sammarco e Vittorio Carotenuto. Affollatissima anche la presentazione della rassegna itinerante "Arte del pizzaiuolo napoletano: storia di un riconoscimento", realizzata in collaborazione con il Dipartimento di Agraria dell'università degli Studi di Napoli Federico II e con la Fondazione Univerde. Il presidente di Federalberghi Campi Flegrei Roberto Laringe e il direttore Giulio Gambardella hanno, inoltre, presentato le numerose iniziative del calendario Active dell'area flegrea. Nel corso di questa edizione della Borsa Internazionale del Turismo sono stati, inoltre, illustrati i programmi delle iniziative e le principali mostre previste nei grandi attrattori culturali e nei siti minori. Il Museo Archeologico nazionale di Napoli sta preparando tre eventi: 16 marzo-31 ottobre 2020 "Le collezioni etrusche del Mann"; 16 dicembre 2020 - 31 marzo 2021 "I Bizantini. L'alba e il tramonto di un impero"; 8 aprile - 31 ottobre 2020 "I gladiatori" in collaborazione con la Regione Campania. Due le principali mostre programmate nel Museo e Real Bosco di Capodimonte: 19 marzo-26 giugno 2020 "Gemito, dalla scultura al disegno"; 6 aprile -12 luglio 2020 "Luca Giordano, dalla Natura alla pittura". Nei mesi estivi i visitatori potranno assistere alle proiezioni del cinema all'aperto e ai concerti del festival di musica popolare che si terranno negli spazi attrezzati del bosco di Capodimonte. Il Madre, Museo di arte contemporanea situato nel cuore del centro storico di Napoli, ha presentato tre appuntamenti: giugno - settembre 2020 "Wangechi Mutu" a cura di Mirta D'Argenzio. Tra pittura, scultura e cinema la prima mostra in un museo pubblico italiano dell'artista keniota-americana; ottobre 2020 - gennaio 2021 "Alessandro Mendini" a cura di Elisa e Flavia Mendini. Omaggio al grande architetto e designer recentemente scomparso; febbraio - maggio 2021 Retrospettiva dedicata al fotografo tedesco Peter Lindbergh. Untold Stories. Progetto internazionale in collaborazione con il Kunstpalast, Düsseldorf - Museum für Kunst und Gewerbe di Hamburg e l'Hessisches Landesmuseum di Darmstadt. Nel sito archeologico di Ercolano "SplendOri. Il lusso negli ornamenti", una mostra coinvolgente che impreziosisce la visita all'Antiquarium del Parco Archeologico di Ercolano.

(segue)