Bitcoin, nove settimane in rosso

(Adnkronos) - Con la chiusura ufficiale di venerdì, il prezzo del bitcoin ha superato la nona settimana consecutiva in rosso. E' un record assoluto per la prima e più nota tra le valute virtuali, che stenta a invertire la tendenza dopo il massimo storico toccato nel novembre del 2021. Da mesi il prezzo del bitcoin fatica a trovare un punto di appoggio, come dimostrano le difficoltà a mantenersi al di sopra della soglia psicologica dei 30mila dollari. Anzi, da settimane il minimo continua a scendere con nuovi ribassi, come conferma anche il Bitcoin Fear and Greed Index, attualmente su un punteggio di 10/100, che rappresenta una paura estrema. L'ultima volta che l'Indice si trovava su questi livelli è stato durante il crollo di marzo 2020 dovuto al Covid.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli