Bitcoin, Tesla accetterà pagamenti in criptovaluta, scommette 1,5 mld $

·1 minuto per la lettura
Elon Musk, proprietario di SpaceX e Ceo Tesla, durante una conferenza a Los Angeles

(Reuters) - Elon Musk potrebbe avere un impatto dirompente per il bitcoin, dopo aver promesso che Tesla accetterà a breve pagamenti per i propri veicoli elettrici in criptovaluta sulla quale ha già effettuato un investimento da 1,5 miliardi di dollari.

L'annuncio, nascosto in fondo ai risultati annuali di Tesla per il 2020, ha innescato un balzo del 10% nella criptovaluta più rinomata e più diffusa al mondo, dopo diversi post inviati da Musk sui social media che nelle ultime settimane hanno spinto la criptovaluta e altri asset simili.

Secondo gli analisti, ciò potrebbe accelerare la spinta per rendere il bitcoin una valuta standard, dopo che Paypal, di cui Musk è co-fondatore, e la società d'investimento BlackRock si sono impegnati ad accettare la criptovaluta.

"Ritengo che vedremo un'accelerazione, con altre aziende che adotteranno bitcoin ora che Tesla ha fatto la prima mossa", ha detto Eric Turner di Messari, società di dati e di ricerca su criptovalute.

"Una delle più grandi aziende al mondo ora possiede Bitcoin e di conseguenza, ogni investitore in Tesla (o anche semplicemente un fondo S&P 500) è a sua volta esposto alla criptovaluta".

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)