Bitonci: da Tria solo no, la Lega ha già pronta la manovra

Rea

Roma, 21 ago. (askanews) -Sul taglio delle tasse "abbiamo ricevuto una serie di no dal ministro Tria che ha aperto una serie di tavoli ai quali io ho partecipato ma l'intenzione da parte del ministro e del M5s era di fare solo dei piccoli tagli ma non la vera rivoluzione fiscale che l'Italia aspetta da tempo. Il M5s era appiattito sulle posizioni di Tria sulla proposta di rimodulazione molto lieve per quanto riguarda l'Irpef, che noi riteniamo inadeguata". Lo dice Massimo Bitonci, sottosegretario al Mef del governo uscente, intervenuto su Radio24 in Ma cos'è quest'estate sullo strappo del governo giallo verde.

Per quanto riguarda la prossima Legge di Bilancio, Bitonci spiega che la Lega "ha già una manovra economica pronta e concordata con le parti sociali, cosa che non ha mai fatto il premier Conte, ma che ha fatto invece Matteo Salvini e solo successivamente Di Maio insieme a Conte".