Black Friday 2021, sconti e acquisti: ecco i prodotti più gettonati

·3 minuto per la lettura

Black Friday 2021 al via ufficialmente il 26 novembre. Circa 27 milioni di italiani sono pronti a fare acquisti, con una crescita di acquirenti del +8% rispetto al 2020. Lo afferma il Codacons, che diffonde le previsioni sull’andamento della settimana di sconti straordinari online e nei negozi fisici di tutta Italia. Al momento 27 milioni di connazionali sono decisi ad approfittare delle promozioni legate al Black Friday per acquistare prodotti per se o per la casa e anticipare i regali di Natale. Vi è poi ''una larga fetta di consumatori indecisi, che valuterà gli acquisti in base alle offerte e agli sconti praticati online e nei negozi, e che deciderà all’ultimo se e come fare shopping''.

In testa alla classifica dei prodotti più gettonati durante il Black Friday ancora una volta l’elettronica e l’hi-tech, comparto dove il 60% circa dei consumatori è intenzionato a fare almeno un acquisto, secondo il Codacons. Cresce l’interesse per il settore abbigliamento, calzature e accessori, che coinvolgerà il 50% dei cittadini che approfitteranno degli sconti, e quello della salute e prodotti di bellezza (20%).

L'occasione sarà sfruttata anche per fare acquisti legati alle prossime festività: il 39% dei regali di Natale sarà acquistato proprio durante la settimana di sconti di fine novembre, allo scopo di contenere la spesa e salvare il portafogli, stima il Codacons. Per quanto riguarda i canali di acquisto, il 61% delle compere avverrà online, mentre il 39% dello shopping si concentrerà nei negozi fisici. ''Grande incertezza invece sul budget da destinare alle promozioni: le incognite sulla situazione economica e sanitaria del paese, le tensioni sul fronte di prezzi e bollette potrebbero determinare una riduzione nel valore degli scontrini medi rispetto allo scorso anno''.

Il Codacons mette in guardia i consumatori da possibili truffe durante il Black Friday, ''sempre in agguato specie quando si compra sul web'', e diffonde dei consigli utili per evitare ''fregature e brutte sorprese'': acquistate solo da siti Internet sicuri, protetti da sistemi di sicurezza internazionali, riconoscibili dalla presenza del lucchetto nella barra di indirizzo; acquistate solo da venditori sicuri. Controllare che nei feedback siano riportati correttamente i dati della società titolare dell’attività commerciale; confrontate sempre i prezzi, sia online sia nei negozi fisici. Attenzione agli sconti troppo elevati.

L'associazione suggerisce, inoltre, di controllare che sia riportato oltre al prezzo iniziale del prodotto anche quello finale, comprensivo di spese di spedizione o tasse, controllare la data di spedizione e verificare sempre da dove viene spedito il prodotto e conservare sempre una copia dell’ordine effettuato e verificare che esista la possibilità di disdirlo senza pagamento di penali.

Sul web si suggerisce di pagare o tramite paypal o carte prepagate (meglio evitare bonifici o carte di credito), e non comunicate mai i vostri dati personali, sia via telefono, sia via mail. Non inserite mai dati privati online. E ricordare che per legge la merce si può restituire quando si acquista fuori dagli esercizi commerciali fisici entro 14 giorni. Per gli acquisti online verificare le condizioni di recesso applicate dal venditore online e ricordate che la garanzia vale anche per i prodotti acquistati online. Se il prodotto o il servizio acquistato hanno un difetto di conformità o di produzione avete dritto alla sostituzione o al rimborso, ricorda il Codacons.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli