Blanca Arellano voleva incontrare il suo Juan Pablo Jesús Villafuerte ed ha percorso 4mila chilometri

La povera Blanca Arellano
La povera Blanca Arellano

Orrore in Messico, dove una 51enne conosce un ragazzo online e se ne innamora ma lui la fa a pezzi. Blanca Arellano voleva incontrare il suo Juan Pablo Jesús Villafuerte ed ha percorso 4mila chilometri per vederlo e per trovare una morte orribile. La donna è stata uccisa e smembrata, mentre l’uomo con cui si frequentava è stato arrestato “con l’accusa di traffico di organi umani”. Secondo quanto si apprende Blancaa aveva instaurato una relazione virtuale con il 37enne Juan Pablo, studente di medicina umana e biotecnologia.

Conosce un ragazzo online che la fa a pezzi

Galeotta era stata un’app per incontri. Poi Blanca aveva deciso di prendere un aereo e viaggiare per quasi 5 mila chilometri, da Città del Messico a Lima, in Perù: voleva conoscere Juan Pablo. I due avevano trascorso una settimana con Villafuerte e sembrava amore, almeno per Blanca, poi la donna era scomparsa nel nulla. Erano partite le ricerche dopo un ultimo contatto con la famiglia del 7 novembre. A quel punto una congiunta aveva lanciato l’allarme anche su Twitter: “Non avrei mai pensato di trovarmi in questa situazione, oggi chiedo il vostro supporto per individuare una delle persone più amate e importanti della mia vita. Mia zia Blanca Olivia Arellano Gutiérrez è scomparsa lunedì 7 novembre in Perù, è di origine messicana, temiamo per la sua vita”.

L’appello e i pezzi di corpo ritrovati

Poi la donna aveva anche contattato il 37enne, che aveva risposto: “Ha deciso di andarsene perché non potevo offrirle la vita che voleva, si è annoiata di me ed è partita per tornare in Messico”, ha detto l’uomo. Non era così e il 9 novembre una testa umana col volto quasi totalmente irriconoscibile “è stata trovata sulla spiaggia vicino a dove Villafuerte viveva a Huacho, in Perù”, come spiega Fanpage. Subito dopo erano stati trovati altri pezzi del corpo incluso “un dito mozzato con sopra un anello d’argento, a cui era stato rimosso il polpastrello”. Si era appurato che quel corpo era di Blanca e la polizia aveva stabilito che il volto della vittima era stato letteralmente rimosso da “un esperto di strumenti chirurgici”. E Juan Pablo? Aveva pubblicato sul suo profilo TikTok dei post in cui si vedevano degli organi umani. L’uomo è stato arrestato subito dopo.