Blink-182, il cantante e bassista Mark Hoppus ha il cancro: "Ho paura"

·1 minuto per la lettura
(Photo by Rich Fury/Getty Images for iHeartMedia)
(Photo by Rich Fury/Getty Images for iHeartMedia)

La confessione di Mark Hoppus, voce e bassista del gruppo punk rock americano Blink-182, ha gettato i fan nello sconforto. "Ho il cancro. Ho molta paura", ha detto l'artista sui social. 

Hoppus ha svelato che la sua battaglia contro il tumore è cominciata mesi fa e che il suo percorso è ancora lungo. Ne ha parlato attraverso alcune stories su Instagram, dopo aver mantenuto il silenzio assoluto nel primo periodo di chemio. 

Il cantante e musicista, 49 anni, fondatore dei Blink-182 con Tom DeLonge e Scott Raynor, ha pubblicato una foto che lo mostra in ospedale, con una flebo attaccata al braccio: "Un trattamento per il cancro, grazie".  

"Negli ultimi tre mesi sono stato sottoposto a chemioterapia per un tumore", ha scritto il musicista californiano, "Ho il cancro. Fa schifo e ho paura, e allo stesso tempo ho la fortuna di avere dottori incredibili, famiglia e amici che mi aiutano a superarlo". 

"Ho ancora mesi di terapia davanti a me - ha aggiunto Mark Hoppus - ma sto cercando di rimanere fiducioso e positivo. Non vedo l'ora di essere libero dal cancro e di vedervi tutti a un concerto nel prossimo futuro. Con affetto".

GUARDA ANCHE - Fedez trema davanti al sui idolo

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli