Blitz al liceo Mamiani di Roma occupato, 3 studenti denunciati

·1 minuto per la lettura

AGI - Tre studenti di 20 anni sono stati bloccati e denunciati ieri sera dai carabinieri della Compagnia di Trionfale poco dopo il blitz al liceo Mamiani, al centro della Capitale, dove un gruppo di giovani, incappucciati e armati di mazze, è entrato nella scuola occupata. Una pattuglia dei militari transitando in via Brofferio, una strada vicina al liceo, ha notato alcuni ragazzi che visti i carabinieri sono scappati: tre sono entrati in un'auto, ma sono stati bloccati.

In macchina i militari hanno trovato due martelli, un coltello, tre passamontagna e uno striscione con un simbolo anarchico. I tre ragazzi romani sono stati denunciati a piede libero per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere. Al vaglio dei militari, le immagini delle telecamere di videosorveglianza per accertare il loro coinvolgimento nel blitz. I militari hanno già inviato una prima informativa sull'accaduto all'Autorità Giudiziaria.

L'occupazione nel liceo romano è iniziata mercoledì scorso quando circa 70 persone sarebbero entrate nell'istituto bloccando poi l'accesso esterno con una catena.