Blitz antidroga a Rieti della Polizia, in manette 23 stranieri

Red/Cro/Bla

Roma, 11 feb. (askanews) - E' di 23 arresti il bilancio dell'operazione antidroga della Polizia di Stato di Rieti. I provvedimenti di custodia cautelare sono stati emessi nei confronti di 22 cittadini nigeriani e di un camerunense che gestivano nel capoluogo laziale lo spaccio di eroina, cocaina e marijuana.

L'operazione di polizia, denominata "Angelo Nero", dal soprannome che era stato attribuito dai tossicodipendenti a uno dei principali spacciatori, viene coordinata dal Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato ha visto impegnati gli agenti della Squadra Mobile di Rieti con la collaborazione delle Squadre Mobili di altre province e con l'ausilio dei Reparti Prevenzione Crimine e delle Unità Cinofile Antidroga della Polizia di Stato.

Numerose le perquisizioni, sequestrati tre locali pubblici a Rieti utilizzati per nascondere e spacciare la droga.