Blitz antidroga a Roma, la polizia arresta 15 spacciatori

Vis

Roma, 9 feb. (askanews) - Quindici persone sono state arrestate dalla polizia per detenzione e spaccio di droga nel corso di controlli a Roma e nel suo hinterland. I poliziotti del commissariato San Lorenzo hanno arrestato un algerino di 33 anni dopo averlo sorpreso a spacciare in via dei Latini. Gli agenti del reparto volanti hanno arrestato in via dell'Archeologia un cittadino italiano minorenne in possesso di 13 dosi di cocaina e un colombiano di 27 anni per spaccio.

In via Giolitti è stata invece fermata una 31enne romana per detenzione di sostanza stupefacente e arrestato un italiano di 22 anni per spaccio. I poliziotti del commissariato Fidene-Serpentara hanno dato esecuzione a un'ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di un romano 21enne. In via Foce dell'Aniene i poliziotti del commissariato Prati hanno arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti un filippino. Gli agenti del commissariato Casilino Nuovo hanno invece bloccato un gambiano di 21 anni in via Prenestina. Nel parco di Colle Oppio i poliziotti del commissariato Viminale hanno poi arrestato un senegalese di 23 anni colto in flagranza di reato.

In Viale America, personale del commissariato Esposizione ha arrestato per furto due italiani. In via Mattia Battistini i poliziotti del reparto volanti hanno arrestato un italiano e un colombiano per spaccio. Gli agenti del commissariato Esquilino hanno inoltre fermato due nigeriani di 35 e 25 anni in possesso di droga.