Blitz antidroga a Roma, Prestipino: in un anno 160... -2-

Nav

Roma, 11 nov. (askanews) - Il cosiddetto 'principe' di Tor Bella Monaca, che governava sulla organizzazione che faceva riferimento al palazzo di via dell'Archeologia 64, al comprensorio L, avrebbe preso il soprannome dalla fiction 'Gomorra' in un cui è presente anche un personaggio così chiamato. Il procuratore Prestipino ha spiegato ai cronisti: "A Roma il traffico di droga è un fenomeno che si snoda a vari livelli e in numerose piazze di spaccio, ben strutturate e con un preciso ambito territoriale. Dove c'è domanda, c'è offerta". Sono state diverse le inchieste - hanno spiegato gli inquirenti - sul fenomeno delle 'piazze di spaccio'. Si va da San Basilio a Primavalle, Marconi e Borghesiana, Casal Bruciato, Pineta Sacchetti, Montespaccato, Talenti, Porta Furba, Quadraro".