Blitz antidroga a Tor Bella Monaca: 20 arresti a Roma -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 14 giu. (askanews) - Elemento chiave dell'odierna indagine, la testimonianza di un collaboratore di giustizia, prima ai vertici dell'associazione, le cui dichiarazioni hanno permesso di far luce sulle modalità ed i tempi di spaccio dell'organizzazione, di delineare con esattezza i ruoli dei vari sodali, confermando una programmatica rimodulazione strutturale che ha garantito la prosecuzione delle attività di spaccio. Le dichiarazioni rese dal collaboratore e dal testimone hanno offerto, per la prima volta, la possibilità di conoscere le dinamiche dei gruppi criminali dall'interno, e, pertanto, costituiscono senza dubbio un importante viatico anche per le indagini future.

Sulla piazza si è registrata la presenza di pusher italiani di diverse età, compresi minorenni, di sesso sia maschile che femminile, e di diversa nazionalità. Tra i clienti vi erano, invece, sia uomini che donne, di diverse estrazioni sociali e età (dai 18 ai 55 anni) e non si esclude anche alcuni minorenni. Nel corso di quest'ultima parte delle indagini, sono già state arrestate in flagranza 13 persone e recuperato un significativo quantitativo di cocaina e documentati oltre duecento episodi di spaccio.

L'operazione ha interessato oltre duecento Carabinieri coadiuvati dai cinofili, da un elicottero dell'Arma e da personale dell'8° Reggimento Carabinieri "Lazio".