Blockchain.com licenzia un dipendente su quattro

(Adnkronos) - La crisi delle criptovalute fa ancora vittime tra gli addetti del settore. Ultima società in ordine di tempo a tagliare i dipendenti è Blockchain.com, fondata nel 2011, che gestisce oltre 80 milioni di wallet in tutto il mondo. Nelle scorse ore l'annuncio che taglierà il 25 per cento della forza lavoro, circa 150 persone. Decisa la chiusura degli uffici in Argentina (dove si trova il 44% dei dipendenti colpiti) e la cancellazione della prevista espansione in alcuni paesi. Inoltre saranno abbandonati per il momento progetti legati al gaming e agli NFT.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli