• Le Iene, mafia a Roma?Le Iene, mafia a Roma?La presenza di una vasta sacca di criminalità organizzata a Roma è cosa che le vicende di cronaca più recenti riguardanti la Capitale ci hanno tristemente raccontato.

    A confermarlo va oggi anche il servizio di Luigi Pelazza andato in onda nella puntata de Le Iene del 29 ottobre, e dedicato alla vicenda della giornalista di Repubblica Federica Angeli, testimone di una sparatoria a stampo mafioso avvenuta sotto casa sua, che racconta nel dettaglio all’inviato de Le Iene.

    L'episodio, che la donna ha denunciato alle forze dell'ordine finendo dal 2013 sotto scorta per il rischio di ritorsioni da parte dei mafiosi nei suoi confronti, vede protagonista le famiglie – presunte mafiose – Spada e Triassi.

    Secondo la ricostruzione di Pelazza e dei magistrati, queste famiglie mafiose costituiscono una vera e propria mafia, ribatezzata - ricalcando il titolo di un libro di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini - “Suburra”, che controlla i traffici di droga, taglieggia i negozianti e interviene persino

    Continua »di Le Iene, mafia a roma: Pelazza indaga sulla famiglia Spada
  • Lo smartphone low cost che promette 2 giorni di autonomia

    Si chiama Honor 6 e lo ha presentato la Huawei: costerà solo 299 euro

    Se ciò a cui puntate è uno smartphone che costi poco e che abbia una batteria dalla lunga vita, la Huawei sta per realizzare i vostri sogni. La casa di produzione cinese ha infatti annunciato l'arrivo sul mercato europeo di Honor 6, l'ultimo dispositivo mobile che punta ad accontentare chi ha bisogno di una batteria che non lo lasci a spasso nel bel mezzo di un'intensa giornata di lavoro

    Honor 6 infatti sarà dotato di una batteria da 3100mAh che, con l'aiuto della tecnologia SmartPower 2.0, promette di avere un'autonomia superiore ai due giorni con un utilizzo normale. Se oltre a telefonare, il vostro rapporto con lo smartphone dovesse farsi più intenso, la batteria garantisce il suo supporto fino a un giorno.

    Huawei ha pensato Honor 6 per andare incontro a un pubblico giovane, che usa molto il cellulare e che non ha grandi disponibilità economiche. Infatti per avere questo dispositivo basteranno solo 299 euro. Lo smartphone avrà un chipset proprietario Kirin a otto core, schermo Fhd da

    Continua »di Lo smartphone low cost che promette 2 giorni di autonomia
  • "Le Iene", faccia a faccia con Matteo Salvini

    Alfano, centrodestra, immigrazione e diritti civili: le risposte del leader della Lega Nord in diretta

    Matteo Salvini sotto i riflettori de "Le Iene Show". Questa sera mercoledì 29 ottobre 2014, in diretta alle ore 21.10 su Italia 1, parlerà il segretario federale della Lega Nord.

    Vi proponiamo alcuni stralci dell’intervista. Si comincia parlando di Angelino Alfano, leader del Nuovo Centro Destra.
    Iena: Alfano è ancora di destra?
    Matteo Salvini: Alfano “non è”. E’ una categoria dello spirito
    Iena: I grillini sono di destra o di sinistra?
    Salvini: Non sono
    Iena: Pure loro “non sono”, dai qualcosa saranno!
    Salvini: I loro eletti sono al 99% di sinistra
    Iena: Però Grillo sull’immigrazione ha una politica un po’ di destra
    Salvini: La sua, geniale. Perché lui dice una cosa di “destra” e poi in Parlamento fanno una cosa di sinistra
    Iena: Renzi è di destra o di sinistra?
    Salvini: Non è
    Iena: Anche Renzi non è?
    Salvini: Magari anch’io non sono

    Salvini racconta i cambiamenti apportati all'interno della Lega Nord dal suo ingresso nel ruolo di segretario, avvenuto nel 2013. E fra le novità Salvini ammette il

    Continua »di "Le Iene", faccia a faccia con Matteo Salvini
  • Le Iene, anticipazioni della puntata del 29 ottobreLe Iene, anticipazioni della puntata del 29 ottobreOrmai immancabile, anche mercoledì 29 ottobre ci attende un nuovo appuntamente in diretta con Le Iene Show, presentato alle ore 21.10 su Italia 1 da Ilary Blasi e Teo Mammucari.

    Tra i servizi che costituirano la nuova puntata segnaliamo innanzitutto quello di Nadia Toffa. La iena si occuperà del decreto legge per il rientro dei capitali dall’estero. Un provvedimento la cui approvazione verrà discussa al Senato in questi giorni e che introduce nell’ordinamento giuridico italiano il “voluntary disclousure”, ovvero una denuncia volontaria dei propri conti correnti all’estero. L'istanza di collaborazione volontaria permetterà di ottenere riduzioni sulle sanzioni pecuniarie e penali. La Iena sarà intoltre a Panama, paese ritenuto oramai da molti un vero e proprio paradiso fiscale.

    La iena Enrico Lucci fa invece il punto sulla spinosa questione dell'abolizione dell'articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori, e dopo aver intervistato alcuni lavoratori sulla questione, si recherà al XXIX Convegno

    Continua »di Le Iene, le anticipazioni di mercoledì 29 ottobre: paradisi fiscali e rientro dei capitali all'estero
  • La cover speciale per i 75 anni di Oggi, intervista a Marchionne all'interno.La cover speciale per i 75 anni di Oggi, intervista a Marchionne all'interno.Nel numero speciale del settimanale “Oggi” che sarà in edicola il 29 ottobre per celebrare i 75 di anni di vita della rivista, compaiono le dichiarazioni di Sergio Marchionne, fresco del recente incarico di Amministratore Delegato di FCA, il nuovo gruppo industriale automobilistico nato dalla fusione di Fiat e Chrysler.

    A “Oggi” Marchionne racconta cosa, a parer suo, cambierà per l'Italia dopo l'operazione FCA: “Si apre una fase nuova, in cui il nostro Paese avrà un ruolo cruciale, perché diventerà una base di produzione per veicoli destinati ai mercati mondiali e anche perché potrà esprimere appieno la forza che il marchio 'Italia' ha ancora all’estero, specialmente oltreoceano. Grazie all’unione con Chrysler e alla nascita di FCA, per esempio, per la prima volta in Italia si costruiscono delle Jeep che vengono esportate in tutto il mondo”.

    Marchionne, da poche settimane a capo anche della Ferrari, a seguito dell'addio (non del tutto volontario, pare) di Luca Cordero di Montezemolo,

    Continua »di Marchionne a "Oggi": per i lavoratori un futuro più sicuro grazie a FCA
  • Striscia la Notizia, 28 ottobre, Jimmy Ghione indaga sui borseggiatori a Roma.Striscia la Notizia, 28 ottobre, Jimmy Ghione indaga sui borseggiatori a Roma.Alle ore 20:40 torna su Canale 5 rica di “Striscia la Notizia”. Nella puntata del 28 ottobre l'inviato Jimmy Ghione, dopo un servizio sui borseggiatori nelle strade della Capitale e soprattutto dopo aver sperimentato sulla sua pelle lo stato di degrado in versa la stazione Termini, continua l’inchiesta sulla sicurezza nella città di Roma.

    Stavolta Ghione si occupa dei furti che avvengono nella metropolitana di Roma, svelando le più tecniche diffuse tra le giovani borseggiatrici che si aggirano sui treni sotterranei della Capitale. Ghione mostrerà inoltre che alla stazione Colosseo della Metro B si trova conservato un vero e proprio cimitero della refurtiva abbandonata dai ladri, in cui si possono ancora trovare borse, portafogli, carte di credito e documenti.

    VUOI CONSULTARE L'INTERA PROGRAMMAZIONE?
    USA LA NOSTRA GUIDA TV!

    Continua »di Striscia la Notizia, 28 ottobre: Jimmy Ghione svela i segreti dei borseggiatori di Roma
  • Chi è Lia Quartapelle

    La giovane deputata PD è tra i nomi di Matteo Renzi per la poltrona della Farnesina.La giovane deputata PD è tra i nomi di Matteo Renzi per la poltrona della Farnesina.

    Matteo Renzi ha il gusto di stupire l’elettorato che non l’ha eletto e dopo il dynamic duo composto da Maria Elena Boschi e Marianna Madia, le due ministre più conosciute e visibili del suo Governo, tenta il terzo colpaccio dopo l’abbandono di Federica Mogherini, diventata Lady Pesc: nonostante la volontà mai troppo nascosta di voler tenere per sé l’interim del Ministero degli Esteri, in pole position tra le nomination di Matteo Renzi alla Farnesina ci sarebbe la giovanissima deputata del Partito Democratico Lia Quartapelle, eletta alla Camera nella circoscrizione Lombardia 1.

    Chi è Lia Quartapelle? Classe 1982, nata a Varese, cresciuta a Milano, studi all’estero sin dai tempi del liceo, dottorato in Economia dello Sviluppo presso l’Università di Pavia nel 2012 e dal 2009  ricercatrice dell’ISPI (Istituto per la Politica Internazionale di Milano, che svolge consulenze per la Farnesina: il cerchio si chiude), è in politica nel 2007 e da sempre con il Partito Democratico.

    Una nuova

    Continua »di Chi è Lia Quartapelle
  • "DiMartedì" vs "Ballarò", le anticipazioni di martedì 28 ottobre: i temi e gli ospiti

    Floris e Giannini si sfidano a distanza, ospitando il dibattito sulla Legge di Stabilità

    Massimo Giannini e Giovanni Floris di nuovo in competizione come ogni martedì rispettivamente su Rai 3 e La7, alle ore 21. Un confronto a distanza tra i due, attraverso i programmi da loro condotti: "Ballarò" e "DiMartedì". Ecco cosa succederà nelle puntate di martedì 28 ottobre.

    BALLARO'. Giannini dedicherà la puntata di martedì 28 ottobre di "Ballarò" alla Legge di Stabilità, argomento spinoso che sta tenendo banco in questi giorni, senza tralasciare lo scontro a livello europeo e lo strappo interno della sinistra. Tra gli ospiti per il consueto dibattito ci saranno il segretario generale della Fiom Maurizio Landini, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri Sandro Gozi (Pd) e il Presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, Marco Gay Presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria, Claudio Lotito, Presidente della AS Lazio e consigliere federale della FIGC e Alessandro De Nicola Presidente di The Adam Smith Society. A seguire ci sarà la sesta puntta della

    Continua »di "DiMartedì" vs "Ballarò", le anticipazioni di martedì 28 ottobre: i temi e gli ospiti
  • Fleur Pellerin è Ministro della Cultura in Francia.Fleur Pellerin è Ministro della Cultura in Francia.Il terremoto scatenato dal Ministro della Cultura francese Fleur Pellerin è di proporzioni gigantesche per un paese che ha fatto dell’intelletto e della cultura uno dei pilastri della sua eccellenza: in Francia in questi giorni è aperto il dibattito di fronte alla dichiarazione della responsabile del dicastero della Cultura, che ha dichiarato candidamente durante un’intervista di non aprir libri di letteratura da ben due anni.

    “Ammetto senza alcun problema che non ho tempo di leggere da due anni. Leggo molte note di lavoro, lanci d’agenzia e testi di legge. Ma non leggo molto altro”,

    ha ammessa la quarantunenne Ministro della Cultura,  subentrata ad Aurélie Filippetti dopo l’ultimo rimpasto di governo deciso dal Presidente François Hollande.

    La confessione di Fleur Pellerin ha gettato nello sconforto e nel panico la classe degli intellettuali francesi, che dell’eccellenza culturale sono i principali rappresentanti: il fatto che durante l’intervista il Ministro non sia stato in grado di

    Continua »di Lo scivolone del Ministro della Cultura francese
  • Benedetta RenziBenedetta Renzi

    Bendetta Renzi si è palesata: al tavolo 38 della Leopolda, in incognito, per ascoltare i discorsi sulla scuola. La sorella del premier, dice, voleva rimanere nell'anonimato, perché «il cognome non conta, si rischia di fare confusione». E, in effetti, di lei si sa molto poco: che è sposata, ha tre figli, 41 anni e che è assessore ai Servizi sociali e alla Scuola a Castenaso, in provincia di Bologna. La sua passione per la politica nasce poco più di due anni fa e ha poco a che vedere con il percorso del più famoso fratello: per lei nessuna raccomandazione né desiderio di apparire, solo l'impegno nel sociale e la promessa da mantenere nei confronti del suo elettorato, perché il suo cognome è «un orgoglio ma comporta tanti rischi e tante strumentalizzazioni».

    (Continua dopo le foto)

    Non a caso, la polemica che ancora oggi si ricorda riguardo a Bendetta Renzi è stato scatenato dal like messo al commento su Facebook di Raffaella Santi Casali, consigliera comunale Pd, cattolica e renziana

    Continua »di Benedetta Renzi, la sorella del premier esce allo scoperto alla Leopolda

Impaginazione

(1.025 articoli)