• Le mille vite di Irene Pivetti

    Irene Pivetti, ora protagonista all'Isola dei FamosiIrene Pivetti, ora protagonista all'Isola dei FamosiDi Irene Pivetti molti ricorderanno i tailleur austeri e i capelli ricci mentre stava seduta sullo scranno della Presidenza della Camera, a metà anni Novanta: eletta nelle fila della Lega Nord di Umberto Bossi, con i suoi 31 anni Irene Pivetti ottenne il record di più giovane Presidente della Camera, ruolo che ricoprì dal 1994 al 1996 durante il primo governo Berlusconi.

    Ma Irene Pivetti ne ha vissute, di carriere. Prima della politica ci sono stati il giornalismo e la consulenza editoriale per le riviste L'Indipendente e L'Italia settimanale, prima di approdare in qualità di responsabile alla Consulta Cattolica della Lega Lombarda poi divenuta Lega Nord, dove comincerà la sua attività politica. In realtà diverrà giornalista professionista solo nel 2006 e riceverà persino il Premio Nazionale Alghero Donna di Letteratura e Giornalismo nella XII edizione.

    La Lega le dà la fama politica e poi la espelle nel 1996 per i contrasti sull’idea della secessione padana; Irene Pivetti non molla e

    Continua »di Le mille vite di Irene Pivetti
  • I guai di papà Boschi

    Maria Elena BoschiMaria Elena BoschiI figli so’ piezz’ e core, i padri invece rischiano di diventare un problema serio: per il Ministro per le Riforme Maria Elena Boschi il mese di Novembre è cominciato in salita e con qualche intoppo conto terzi, dato che Pier Luigi Boschi, suo padre, è stato invitato a pagare una multa di 144mila euro in qualità di vicepresidente della Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio e componente del CDA dell’Istituto di Credito.

    La sanzione amministrativa è arrivata direttamente da Bankitalia dopo un’ispezione interna che ha individuato "violazioni di disposizioni sulla governance, carenze nell’organizzazione, nei controlli interni e nella gestione nel controllo del credito e omesse e inesatte segnalazioni alla vigilanza".

    Gli ispettori di via Nazionale, dove ha sede la Banca D’Italia, hanno notificato a ben 18 tra componenti ed ex componenti del consiglio d’amministrazione e del collegio sindacale dell’istituto di credito Banca Etruria e del Lazio una somma totale di 2,54 milioni di euro di

    Continua »di I guai di papà Boschi
  • Beppe GrilloBeppe Grillo

     

    Beppe Grillo si fa negare anche quando in gioco ci sono 2 mila euro a favore degli alluvionati di Genova. Quando si palesò tra le vie devastate e infagate della sua città, il leader del Movimento 5 Stelle disse poche parole alla stampa: «Nessuna intervista, ho aperto un conto corrente: versate 2000 euro, mandatemi il cro e vi rilascio l'intervista». Luca Bottura, conduttore della trasmissione satirica Lateral di Radio Capital, lo ha preso in parola: ha dato il via ad una raccolta fondi tra gli ascoltatori per raccogliere la cifra e per poter così intervistare il comico. L'annuncio del traguardo raggiunto è arrivato con tweet di Bottura indirizzato direttamente a Beppe Grillo: «Ecco il cro per i 2000 €. L'aspetto il 31/10, h. 8.15, Radio Capital, via Massena 2 Mi. Grazie!».

    Beppe Grillo annulla l'intervista a Radio capital via mailBeppe Grillo annulla l'intervista a Radio capital via mail

    Stamattina, in diretta radiofonica, il leader del M5S avrebbe dovuto quindi presenziare e mantenere fede alla promessa fatta, ma così non è stato. A darne notizia è sempre il conduttore di Lateral, che tramite i

    Continua »di Beppe Grillo fa saltare l'intervista a Radio Capital e rimborsa 2000 euro
  • Il sondaggio horror di Libero su Maria Elena Boschi

    Boschi: Orlandi a Leopolda?No vicinanza politica,Befera andò ad AtrejuBoschi: Orlandi a Leopolda?No vicinanza politica,Befera andò ad Atreju

    D'accordo che ad Halloween l'horror è d'obbligo, ma il quotidiano Libero questa volta ha peccato davvero di cattivo gusto. Protagonista dell'ultimo sondaggio della testata diretta da Maurizio Belpietro è Maria Elena Boschi, trasformata virtualmente in vittima di un credele assassinio. A darne notizia è Polisblog: tutto ha inizio con un'intervista a Dario Argento a Un Giorno da Pecora, dove il regista più noir di sempre azzarda parallelismi tra protagonisti cinematografici e politici. Chi potrebbe essere la vittima perfetta? La ministra delle riforme, naturalmente. E il serial killer più credibile? Piero Fassino. È a questo punto che Libero si lascia prendere la mano e lancia il sondaggio “Se foste Dario Argento, da chi fareste uccidere Maria Elena Boschi nel vostro film?”. Tra i possibili carnefici compaiono Agnese Renzi, Rosy Bindi, Susanna Camusso, Maurizio Landini, Gianni Cuperlo, Pippo Civati, Alessandra Moretti, Maurizio Landini e Stefano Fassina.

    Sondaggio di Libero su Maria Elena BoschiSondaggio di Libero su Maria Elena Boschi

    Il 40% dei voti è andato alla

    Continua »di Il sondaggio horror di Libero su Maria Elena Boschi
  • La cover speciale per i 75 anni di Oggi, intervista a Marchionne all'interno.La cover speciale per i 75 anni di Oggi, intervista a Marchionne all'interno.Nel numero speciale del settimanale “Oggi” che sarà in edicola il 29 ottobre per celebrare i 75 di anni di vita della rivista, compaiono le dichiarazioni di Sergio Marchionne, fresco del recente incarico di Amministratore Delegato di FCA, il nuovo gruppo industriale automobilistico nato dalla fusione di Fiat e Chrysler.

    A “Oggi” Marchionne racconta cosa, a parer suo, cambierà per l'Italia dopo l'operazione FCA: “Si apre una fase nuova, in cui il nostro Paese avrà un ruolo cruciale, perché diventerà una base di produzione per veicoli destinati ai mercati mondiali e anche perché potrà esprimere appieno la forza che il marchio 'Italia' ha ancora all’estero, specialmente oltreoceano. Grazie all’unione con Chrysler e alla nascita di FCA, per esempio, per la prima volta in Italia si costruiscono delle Jeep che vengono esportate in tutto il mondo”.

    Marchionne, da poche settimane a capo anche della Ferrari, a seguito dell'addio (non del tutto volontario, pare) di Luca Cordero di Montezemolo,

    Continua »di Marchionne a "Oggi": per i lavoratori un futuro più sicuro grazie a FCA
  • Il primo selfie dallo spazio è di Edwin “Buzz” Aldrin

    Il primo selfie dallo spazioIl primo selfie dallo spazio

    Quando Edwin “Buzz” Aldrin sbarcò sulla Luna insieme al suo collega Neil Amstrong non poteva immaginare che 49 anni dopo sarebbe tornato agli onori della cronaca per un banale selfie. Era il novembre del 1966 e, sebbene fosse alla sua prima esperienza nello spazio, Aldrin venne scelto per la missione Gemini 12, l'ultima del programma spaziale degli Stati Uniti il cui scopo era verificare la capacità degli astronauti di attraccare con veicoli spaziali già in orbita. Durante la missione l'astronauta stabilì il record di tempo massimo passato all'esterno della navicella, ben cinque ore e mezza. Tempo nel quale ebbe modo anche di scattarsi un selfie, con la terra come sfondo: era il primo autoscatto dallo spazio, forse il più suggestivo, se si pensa che era solo il 1966.

     

    La foto, insieme ad altro materiale della Nasa, è stato battuto all'asta da Bloomsbury Auctions, a Londra, per 9 mila dollari e aveva una base d'asta di 900 dollari. Insieme allo scatto di Aldrin, sono stati battuti

    Continua »di Il primo selfie dallo spazio è di Edwin “Buzz” Aldrin
  • Donnola vola sulla schiena del picchio

    Questa incredibile foto ha già fatto il giro del web: ecco cosa sta succedendo realmente tra i due animali

    No, non è l'ennesimo caso di sapiente uso di Photoshop. Nella foto c'è davvero una donnola aggrappata sulla schiena di un picchio in volo e, anche se sembra incredibile, lo scatto è vero: lo garantisce l'autore dell'immagine, Martin Le May.

    L'uomo di nazionalità britannica racconta di aver scattato la foto mentre passeggiava con sua moglie Ann a London Park. Ad un tratto hanno udito uno starnazzare d'uccello che sembrava in difficoltà. Afferrati i binocoli hanno avvistato l'uccello alle prese con un carico troppo pesante per lui.

    "Appena ho afferrato la mia macchina fotografica, l'uccello è passato proprio davanti a noi. Con quella donnola sulla schiena, era chiaro che il picchio stava lottando per la sua vita".

    Quindi non si trattava di un abbraccio amichevole fra due specie così diverse tra loro, ma di un vero e proprio attacco aereo della donnola ai danni del picchio. Una volta salita in groppa all'uccello, quest'ultimo non aveva altra scelta che portarselo sulla schiena, sperando

    Continua »di Donnola vola sulla schiena del picchio
  • Maria Elena Boschi, single e ingrassata

    Boschi a 'Chi': Sono ingrassata, non ho tempo per la palestraBoschi a 'Chi': Sono ingrassata, non ho tempo per la palestraMaria Elena Boschi è ancora in cerca dell'anima gemella. Lo ha rivelato in una lunga intervista al settimanale Chi: «È cambiato qualcosa nella mia vita privata? Non ancora. Ma, come diceva mia nonna: “L’amore non vuole che gli si corra dietro”». L'ultimo appello pubblico era stato fatto tramite le pagine di Vanity Fair nel 2014: «Figli? Ne vorrei tre. E a volte penso di essere già in grave ritardo. Desidero molto trovare un compagno. Sono single da un anno e la vita di coppia mi manca. Torno tardi dal lavoro, la casa è sempre vuota, sono lì da sola a bermi una tazza di latte e magari ho passato la giornata a discutere di emendamenti con uno dell’opposizione. Vorrei almeno trascorrere il mio tempo libero con qualcuno con cui sognare un futuro insieme».

    L'ultimo fortunato con cui la Boschi ha condiviso i sogni di un futuro tutto casa e famiglia è l’attore, scrittore e regista firentino Andrea Bruno Savell, troppo geloso per poter durare con una donna decisa e affascinante come la

    Continua »di Maria Elena Boschi, single e ingrassata
  • Tutte le frecciatine di Berlusconi alla Bindi

    Se c'è una cosa a cui Silvio Berlusconi non sa resistere è ridicolizzare pubblicamente Rosy Bindi. Questa volta, galeotta fu la cerimonia di insediamento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dove i due si sono trovati faccia a faccia e protagonisti del solito siparietto. «Ho visto che ha versato lacrime di commozione. Non ci aspettavamo da un uomo, pardon da una donna, come Bindi, tante lacrime», ha detto Berlusconi alla presidente della Commissione parlamentare antimafia, che ha risposto: «E io mi aspettavo da lei che fosse diventato un po’ più galante…». «Signora, io sono sempre galante», e via di baciamano strafottente.

    Persino Matteo Renzi, alla vista dei due insieme, accompagnati da Renato Brunetta, si è dato alla macchia: «Qui accanto c’è il terzetto Brunetta, Bindi, Berlusconi». Le aspettative sul duo, invece, non sono state disattese: Berlusconi è riuscito, nonostante fosse afono, a fare la solita battutaccia sulla Bindi. La prima venne detta dall'ex premier nel

    Continua »di Tutte le frecciatine di Berlusconi alla Bindi
  • Chi è Varoufakis, il nuovo Ministro greco che è già sex symbol

    Yanis Varoufakis è il nuovo ministro delle Finanze greco, all’interno del governo di Alexsis Tsipras, trionfatore alle ultime elezioni politiche in Grecia. Tutti gli occhi politici dell’Unione europea sono puntati su di lui perché è da quel dicastero che passeranno le decisioni finanziarie di Tsipras, ed è da lì che dovrebbe partire l’alternativa all’austerità e al rigore di Angela Merkel. Ma Varoufakis fa parlare di sé anche per altre questioni, più frivole se vogliamo, soprattutto legate all’immagine (che, nel caso specifico, vuol dire tanto).

    Primo: il look. Varoufakis non indossa cravatte. Come il suo premier, del resto. Con buona pace di Matteo Renzi, che a Tsipras ne ha regalata una da mettere quando finirà la crisi (vedi video qui sotto). Regalo sbagliato: l’assenza della cravatta è evidentemente un tratto distintivo, perché a volte la forma e la sostanza vanno di pari passo. Come le camicie dai colori non convenzionali, il giubbotto di pelle e la motocicletta, fanno parte

    Continua »di Chi è Varoufakis, il nuovo Ministro greco che è già sex symbol

Impaginazione

(1.025 articoli)